Finite element analysis (FEA)

Integrazione test-FEA

L’integrazione dei test e dell’analisi a elementi finiti (FEA) è una disciplina fondamentale della dinamica strutturale.

Ask an Expert

L’integrazione dei test e dell’analisi a elementi finiti (FEA) è una disciplina fondamentale della dinamica strutturale. L’integrazione di test e FEA contribuisce a ridurre i tempi di sviluppo e il numero di prototipi fisici e abbrevia il tempo tra ideazione e produzione, il tutto ottimizzando le strategie per i test strutturali e migliorando lo sviluppo dei modelli a elementi finiti (FE). Utilizzando modelli FE di base, è possibile ottimizzare i test strutturali nelle fasi iniziali del progetto e successivamente migliorare tali modelli FE usando i risultati dei test avanzati.

BK Connect® offre strumenti potenti per ottenere risultati di test e misurazione più affidabili e migliorare le capacità di giudizio tecniche essenziali di ingegneri e responsabili di analisi e gestione dei test.

Sistema suggerito

Test-FEA integration system overview

BK Connect offre una piattaforma unica per la pianificazione del test (analisi pre-test), le misurazioni della struttura e la correlazione tra analisi e modello FE.

I modelli FE possono essere importati da programmi FEA noti quali Nastran® (MSC, NX, NEi), ANSYS® e ABAQUS® in BK Connect Modal Analysis per l’esecuzione della pianificazione dei test effettuata analizzando i risultati della simulazione in termini di intervallo di frequenza di interesse, densità della modalità, ordine della modalità, modalità critiche ecc. I risultati dei test possono, inoltre, essere usati per ottimizzare il numero e le posizioni dei DOF di eccitazione e risposta, in modo da creare senza difficoltà una geometria di test notevolmente ridotta dal modello FE. Una volta eseguito il test modale, i risultati possono essere messi a confronto con i risultati della simulazione ai fini della validazione.

BK Connect Correlation Analysis permette di fare un ulteriore passo avanti, effettuando un’analisi di correlazione visiva e numerica completa per identificare eventuali lacune nei test modali e aree di qualità di modellazione insufficienti nei modelli FE. Si tratta di uno strumento potente per la progettazione di condizioni di test ottimali e per la valutazione di diverse strategie di modellazione.