Sound level meter calibration

Dietro le quinte della taratura di un fonometro

La taratura di un fonometro non è un’attività semplice, ma richiede un controllo rigoroso dell’ambiente. In questo video, Jesper Bo Vedel, Responsabile globale della calibrazione per la Brüel & Kjær, ci guida attraverso la procedura di taratura, spiegandocene tutte le particolarità.

SLM Buyers guideGUIDA AI FONOMETRI
COSA CONSIDERARE PRIMA DI SCEGLIERE DISPOSITIVO MANUALE

Quando si svolgono le misurazioni del suono, è essenziale fidarsi dei dati ottenuti. Nella sede della Brüel & Kjær a Nærum, a nord di Copenhagen, possiamo tarare i vostri fonometri, vibrometri, trasduttori e altri strumenti, in modo che possiate avere la certezza di avere strumenti sempre funzionanti nelle migliori condizioni e conformi alle normative pertinenti.

Il responsabile globale delle tarature per la Brüel & Kjær, Jesper Bo Vedel, spiega perché è così importante tarare lo strumento. “Per i clienti, potrebbe essere importante avere un certificato che dimostra che lo strumento funzioni così come quando è stato venduto. Oppure, in caso di metrologia legale - misurazioni presso cantieri edili o strade - una taratura certificata è un’approvazione che può essere utilizzata in controversie legali per convincere la corte della correttezza delle misurazioni e del regolare funzionamento dello strumento,” afferma Jesper Bo Vedel.


Non stiamo parlando di una semplice calibrazione

La calibrazione effettuata sul campo e la taratura effettuata in laboratorio sono due cose completamente diverse. “La differenza tra una calibrazione sul campo e una in laboratorio come questa (normalmente definita taratura), è che la prima è un semplice controllo per vedere se lo strumento funziona correttamente. Invece, durante una taratura effettuata presso Brüel & Kjær, vengono testati moltissimi parametri per quello strumento in particolare. Quando si esegue una calibrazione sul campo, la procedura riguarda normalmente un solo livello o una sola frequenza,” afferma Jesper Bo Vedel.


Normative rigorose per laboratori certificati

Divenire un laboratorio certificato significa che le persone, con i metodi usati, si trovano di fronte a una grande responsabilità. Fortunatamente, le regole che deve seguire un laboratorio certificato sono descritte nelle normative che accompagnano la certificazione.

“Mettiamo in pratica le normative semplicemente attraverso la certificazione. L’ente certificante DANAK, l’autorità danese che emette la certificazione, effettua visite regolari per garantire che siano seguite tutte le prescrizioni indicate nella normativa. Inoltre, ci occupiamo anche di verifiche interne in laboratorio per garantire che non sia stato modificato nulla rispetto all’ultima verifica,” afferma Jesper Bo Vedel.

In un laboratorio preposto per la taratura, non c’è molto spazio per la creatività, se si vogliono rispettare le normative ambientali e le rigide pianificazioni.

“I requisiti per effettuare una taratura certificata hanno molto a che vedere con le condizioni atmosferiche in laboratorio. Ad esempio, teniamo sotto controllo le condizioni climatiche e regoliamo la temperatura in alcuni dei nostri laboratori facendo scorrere acqua attraverso il soffitto. Inoltre, gli strumenti che usiamo devono essere tarati a loro volta negli intervalli descritti nei nostri registri di controllo della qualità,” afferma Jesper Bo Videl.

slm-icon-3-2245DAL SEMPLICE ALL'AVANZATO
FONOMETRO & MISURATORE DI VIBRAZIONE

Certificate of calibration

I laboratori per la taratura presso Brüel & Kjær non solo effettuano tarature certificate sulle attrezzature Brüel & Kjær, ma anche su una vasta gamma di altri marchi che producono fonometri e vibrometri di classe 1. Per Jesper Bo Vedel, tenersi al passo con le normative più recenti e raccogliere informazioni sulle normative internazionali è essenziale per garantire alla Brüel & Kjær di poter fornire elevati standard di taratura.

 

Brüel & Kjær gestisce nove laboratori certificati per la taratura in tutto il mondo per soddisfare i mercati internazionali. Essenziali per tutti sono le tempistiche per i clienti che affidano loro le attrezzature che usano quotidianamente.